Ultimi posti disponibili per l’evento “Finanziamenti pubblici per lavoratori autonomi e professionisti”

logo-donna-in-affari

Donna in Affari organizza per lunedì 3 ottobre a Roma un convegno tecnico informativo gratuito per illustrare il primo bando diretto ai professionisti e ai lavoratori autonomi del Lazio

Entro il 14 ottobre 2016 si potranno presentare le domande per accedere al Fondo Futuro, il primo strumento di finanziamento pubblico diretto anche ai professionisti e ai lavoratori autonomi. I tempi sono stretti e le modalità di accesso complicate. Per questo Donna in Affari ha deciso di organizzare un convegno tecnico informativo al quale parteciperanno gli esperti “sul campo” che potranno fornire indicazioni pratiche e utili e mettersi a disposizione dei presenti per fornire risposte ai loro quesiti ed eventualmente supportarli in questo percorso in modo rapido.

Il convegno tecnico informativo si terrà a Roma presso la sede del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, in Via Sommacampagna n. 19, lunedì 3 ottobre 2016 dalle ore 14,00 alle ore 17,00. Una sede scelta anche perché gli stessi giornalisti sono per la maggioranza lavoratori autonomi e professionisti.

Ma attenzione: il Fondo Futuro si rivolge a tutti i soggetti “non bancabili”, ovvero a quelli che non possono ottenere un prestito dagli istituti di credito a causa della mancanza di garanzie o di sufficienti introiti economici nell’anno.

Il seminario, come sempre pensato nell’ottica della concretezza e della praticità che distingue gli eventi organizzati dal nostro giornale, sarà a ingresso gratuito ma con necessità di prenotazione a causa del numero di posti limitato. Si può prenotare il proprio biglietto gratuito tramite eventbrite al seguente indirizzo internet.

Ricordiamo che le informazioni si rivolgono ai liberi professionisti iscritti agli Albi o meno e ai lavoratori autonomi di qualsiasi tipo e lo scopo dell’evento è fornire strumenti operativi utili in relazione alle novità in tema di finanziamenti poiché ora nel Lazio i professionisti e i lavoratori autonomi possono accedere ai fondi europei in quanto sono stati equiparati alle microimprese (come da Legge Regionale emanata sulla base delle linee guida europee).

Nel panel dei relatori saranno presenti: Andrea Dili, presidente di Confprofessioni Lazio, Benedetto Di Iacovo, coordinatore nazionale Confial (Confederazione italiana autonoma lavoratori), Danilo Bracaglia, direttore commerciale Fidimpresa Lazio (soggetto erogatore accreditato presso la Regione Lazio per il Fondo Futuro) e Sabrina Fattori, Studio Sabrina Fattori, dottoressa commercialista.
L’evento sarà introdotto e coordinato da Daniela Molina, direttore responsabile di Donna in Affari e Consigliera nazionale dell’Ordine dei Giornalisti.

Come si legge sul nostro precedente articolo sul Fondo Futuro, è necessario presentare un business plan ed è per questa ragione che sarà presente la dott.ssa Sabrina Fattori, esperta dottoressa commercialista, e poi proporlo ad uno dei soggetti erogatori accreditati ed è per questa ragione che interverrà il rappresentante del primo dei soggetti in elenco, Fidimpresa Lazio. Grazie a questi interventi e a quelli degli altri relatori, si potrà entrare velocemente in possesso di informazioni utili che vanno oltre la mera informazione dell’esistenza del bando.

Si prega di prenotare un solo posto a persona, nominativo, per evitare che altre persone interessate non riescano ad accedere all’evento a causa di prenotazioni multiple errate.