Cinema: nuovo bando da 10 milioni nel Lazio

bando-lazio-cinema

Un nuovo bando della Regione Lazio per il cinema: ci sono 10 milioni di euro a disposizione

Cinema: la Regione Lazio lancia un nuovo bando per le coproduzioni internazionali da 10 milioni di euro. E’ l’unico bando in Italia destinato alle coproduzioni cinematografiche.
Il bando, in questa nuova edizione, si articola in due tranche da 5 milioni di euro ciascuna: la prima apre entro novembre 2016; la seconda nella primavera del 2017.

La suddivisione del fondo in due finestre temporali è stata pensata per sostenere le domande provenienti da più soggetti, includendo quelli già pronti a partire nell’inverno 2016 e quelli in programmazione la prossima estate.

La presentazione delle domande avviene tramite il sistema Gecoweb di Lazio Innova (scopri tutto!). Il bando andrà a sostenere tanto le location e le produzioni del Lazio quanto l’attrattività delle coproduzioni internazionali.

“Il Lazio si conferma regione europea per il sostegno all’industria del cinema e dell’audiovisivo” afferma il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti presentando il bando cinema. “In questi due anni e mezzo abbiamo individuato questo come uno dei pilastri delle politiche culturali e di sviluppo della nostra regione e i risultati si stanno vedendo: aumentano le produzioni, aumentano le coproduzioni, aumenta il lavoro, aumenta la promozione del territorio. Basti pensare come delle location che prima erano completamente sconosciute cominciano ad essere i palcoscenici di film che poi girano il mondo. Un altro impegno mantenuto per trasformare la cultura in una grande risorsa economica e di sviluppo per la nostra regione”.

Il bando cinema appena presentato segue la precedente, prima, edizione di questo tipo di finanziamenti. L’avviso pubblico precedente ha sostenuto la realizzazione di 17 progetti internazionali di alto profilo. 

La Regione Lazio è attiva anche nella promozione di cinema e audiovisivo: grazie ad uno specifico avviso pubblico sono stati premiati 79 progetti.