Fermo Immagine: la mostra che contrasta la violenza sulle donne

opera-vesna-pavan-fermo-immagine

S’inaugura venerdì 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulla donne, la mostra fotografica di Vesna Pavan, “Fermo Immagine” allo Spazio M7 di Milano

“Fermo Immagine” è una mostra che vuole tenere alta l’attenzione su una problematica attuale quanto atroce, la violenza subita dalle donne. E quale occasione migliore di presentare questa mostra fotografica se non proprio quella della Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne?

Vesna Pavan è un’artista friulana da sempre impegnata nel sociale, con particolare cura al rispetto della donna e della sua dignità. In questa occasione presenterà una mostra fotografica con oltre 200 scatti che rappresentino tutte le notizie di cronaca nera che siamo stati costretti ad ascoltare nei telegiornali nazionali negli ultimi due anni e mezzo. L’artista ha egregiamente scelto le immagini più simboliche di quei servizi mandati in onda e delle tragedie da noi apprese, volta dopo volta.

Sciagure sempre troppo frequenti, sulle quali bisogna intervenire e Vesna Pavan tenta di farlo con la sua arte. Mette a disposizione di tutti e del sociale quella che è la sua esperienza e la sua passione da sempre. Durante l’inaugurazione interverranno anche personaggi autorevoli; tra questi, alle ore 17, l’intervento del chirurgo plastico e ricostruttivo Gianluca Campiglio.

Lo scorso anno Vesna ha presentato, sempre allo Spazio M7, il progetto Red&Fuchsia. Un progetto umanitario, in collaborazione con il Rotary Club di Certosa di Pavia, che si occupa di mettere all’asta ben 125 opere dell’artista. Il ricavato verrà interamente devoluto ad ASFI (Acid Survivors Foundation India) ed ASTI (Acid Survivors Trust International), due associazioni umanitarie che si occupano di assistenza alle donne che abbiano subito violenze. Vesna Pavan ha realizzato le 125 opere proprio per l’occasione. La vendita all’asta è prevista nelle sedi Rotary di 24 paesi, dall’Italia all’India.

“Vesna Pavan è una donna che dipinge le donne, per lei il volto femminile è molto importante; questa è la motivazione che l’ha spinta a raccogliere fondi per ridare una speranza alle donne il cui volto è stato deturpato dall’acido”.

Durante la mostra fotografica “Fermo Immagine”, in anteprima assoluta verrà proiettato il video raffigurante l’installazione multimediale che l’artista aveva allestito in occasione della presentazione del progetto Red&Fuchsia.
La mostra sarà aperta al pubblico, dalle 13 alle 19, fino al 30 novembre e sarà visitabile solo su appuntamento.