Formazione e lavoro delle donne nel Turismo

meri-marziali

Nelle Marche corsi formativi gratuiti per le donne over 35

Un percorso formativo che mira ad occupare le donne nel settore turistico. È il progetto promosso dalla Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche, con il contributo del Consiglio Regionale e dell’Ombudsman delle Marche, finalizzato a formare 25 donne inoccupate/disoccupate per ogni Provincia marchigiana, per un totale di 125 donne, per avviarle all’occupazione nel settore turistico.
I corsi verranno realizzati nelle Province di Ascoli Piceno, Ancona, Fermo, Macerata, Pesaro e Urbino, presso le sedi di Istituti Alberghieri.

Il percorso formativo, completamente gratuito, rilascerà un attestato di frequenza con la seguente denominazione corso “Cucina (Collaborazione e Tecnologie di Ricezione)” B/AI 100 ORE. L’attività formativa in aula, di 50 ore, prevede i seguenti contenuti ed attività:

  • Orientamento Iniziale e bilancio delle Competenze (4 ore)
  • Diritti dei Lavoratori (2 ore)
  • Sicurezza nei Luoghi di Lavoro (2 ore)
  • Igiene degli alimenti e principi di scienze dell’alimentazione (4 ore)
  • Cucina di Base (24 ore)
  • Servizio di accoglienza, attività e coordinamento ai piani (14 ore)

È un progetto formativo – con una durata complessiva di 100 ore – di aiuto per le donne con un’età superiore ai 35 anni che devono magari “reinventarsi” per reinserirsi nel mondo del lavoro.
Abbiamo intervistato al riguardo Meri Marziali, Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Marche.

Da dove nasce l’idea di puntare proprio al turismo?
“L’idea di puntare al settore turistico nasce da una certa dinamicità che ha sempre contraddistinto il settore anche nei periodi più difficili della crisi strutturale che ha attraversato il nostro Paese. La formazione che verrà avviata ha una sua tempistica, tra Gennaio e Febbraio si terranno le lezioni in aula presso gli istituti alberghieri poi seguirà il tirocinio formativo di 50 ore da svolgere presso le strutture ricettive in modo che per Aprile le donne siano completamente formate e pronte per proporsi nel mercato del lavoro.”

Come mai la scelta di un’età superiore ai 35 anni?
“Il target Over 35 è stato scelto volutamente proprio perché è la fascia di età in cui le donne hanno maggiore difficoltà a reinserirsi”

Quali altri progetti ha in programma la Commissione Pari Opportunità della Regione Marche su lavoro e imprenditoria?
“A breve partiremo con la Banca dei Saperi, un progetto istituito da una Legge Regionale del 2012 che ha come finalità la costituzione di una banca dati con curricula delle donne professioniste del nostro territorio. Banca dati a cui le istituzioni e le imprese potranno accedere per ricercare le professionalità da inserire nei vari contesti. Sarà uno strumento importate per promuovere i talenti femminili. Inoltre ripartirà la seconda fase di Now Marche, finanziato interamente dal FSE, che verrà allargata anche alle libere professioniste. A breve uscirà il bando diretto agli enti formativi per presentare il progetto e poi si ripartirà con la formazione. Infine un Premio di Laurea intitolato a Valeria Solesin, assegnato alla tesi che avrà approfondito temi di genere, storia delle donne, donne e mondo del lavoro.”

Per informazioni: www.pariopportunita.marche.it, telefono 071/2298440