Pari opportunità: in Trentino proroga per contributi progetti fino al 18 novembre

foto-trentino-trento

Proroga per le domande di contributi per progetti pubblici

La giunta provinciale trentina, su proposta dell’assessore Sara Ferrari, ha prorogato dal 30
settembre al 18 novembre i termini per la presentazione di domande di contributi per progetti, da realizzarsi nel 2017 sul tema delle pari opportunità, riguardanti soggetti pubblici.

In particolare il Comune di Trento, il Comune di Rovereto e le Comunità di valle.

Il soggetto proponente deve obbligatoriamente attivare una collaborazione con almeno un Comune del Trentino.
Gli ambiti dentro i quali i progetti dovranno svilupparsi sono la conciliazione vita-lavoro, la rappresentanza di genere, in particolare per favorire un’equa partecipazione di donne e
uomini nei processi e nelle posizioni decisionali, la cultura e sport.

Il contributo viene concesso nella misura dell’80% sul totale delle spese ammissibili, e non potrà comunque eccedere la somma complessiva di 5.000 euro.