Start-up: inventare l’auto del futuro con “The Car of the Future”

challenge

Aperta fino al 28 novembre la challenge “The Car of the Future” di Lazio Innova: innovare per creare l’auto del futuro


E’ aperta fino al 28 novembre la challenge “The Car of the future” di Lazio Innova. Si tratta di una competizione di Open Innovation promossa dalla Regione Lazio per favorire l’incontro fra domanda e offerta di innovazione nel campo dell’automotive.

Nello specifico, startup innovative registrate alle apposite sezioni del Registro delle imprese, altre Startup costituite da non oltre 36 mesi, team informali composti da almeno tre membri, dipartimenti di Istituti di Università e Centri di Ricerca possono presentare i loro progetti innovativi su alcuni temi legati all’auto del futuro. Vediamo quali.

I temi per i quali si possono ideare e proporre progetti innovativi sono relativi ai sistemi di guida automatica, alle auto ibride/elettriche o comunque a basso impatto ambientale e all’aspetto dell’infotainment, ossia tutto ciò che riguarda la connettività del veicolo (un esempio su tutti: i sistemi di navigazione satellitare e l’integrazione dell’infomobilità con la guida del mezzo).

Il progetto è sostenuto da Euro Engineering, società del gruppo Adecco, in collaborazione con Lazio Innova e con il supporto di Unindustria. Le idee si possono presentare online sul sito dedicato alla challenge fino al 28 novembre

I 6 migliori progetti selezionati da un Advisory Board composto da esperti del settore Automotive Innovation potranno usufruire di un percorso di mentorship specializzato della durata di un mese, partecipando così alla selezione finale con la quale si premierà il vincitore con un premio in denaro del valore di € 10.000, messo a disposizione da Lazio Innova, e un ulteriore percorso di mentorship presso Euro Engineering.

Per informazioni e dettagli, oltre al sito challenge.lazioinnovatore.it, si può scrivere a l.santarelli@lazioinnova.it o chiamare il numero 06.60.51.6362, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 18.

(A.F.)