Taste of Excellence 2016

Taste-Excellence-2016

Economia, occupazione e novità per il settore agroalimentare e della ristorazione

L’evento Taste of Excellence (Roma 25-28 novembre, Spazio SET Spazio Eventi Tirso) mira al networking tra imprese del settore ristorazione e agroalimentare per creare sinergie, collaborazioni e innovazione dei processi, servizi e prodotti. La mission di Taste of Excellence ideato da Pietro Ciccotti, editore di Excellence Magazine è di rivelarsi utile realmente alle aziende non solo per ampliamento business con i buyer, rappresentanti e potenziali clienti ma soprattutto vuole offrire un contenitore completo e un incubatore di best practices da cui ricavare spunti per la propria realtà imprenditoriale. Si farà il punto sulla gestione del brand, sull’evoluzione del mercato e sul cambiamento delle tipologie di distribuzione.

L’evento, che ha il patrocinio dell’Università di Roma TRE, Dipartimento di Scienze-Corso di Scienza e Cultura Enogastronomica – offre ampio spazio alle tematiche inerenti il mercato del lavoro e le possibilità occupazionali mirando al coinvolgimento giovani.

Su questo tema è legata l’Excellence Academy per la formazione e aggiornamento professionale,dedicata alle scuole professionali a agli chef stellati che realizzeranno piatti inediti. In questo ambito si inserisce anche il progetto di marketing territoriale attraverso il quale ci sarà la valorizzazione dei prodotti del Lazio. Infatti sono in calendario forti azioni mirate alla promozione del territorio attraverso show cooking e workshop. Gli chef del panorama della regione Lazio presenteranno i prodotti locali, proprio per rilanciare l’economia dell’agroalimentare durante l’evento.

Riflettori puntati sull’innovazione sia dal punto di vista della ricerca e sperimentazione che coinvolge le aziende partecipanti, che potranno mettere in mostra le loro novità, ma soprattutto i visitatori, che conosceranno nuove realtà utili alla gestionen o al rilancio delle proprie imprese. Tra le numerose iniziative è previsto l’utilizzo del prodotto da parte degli espositori in modo sperimentale con il lancio di piatti innovativi che saranno in esclusiva per Taste of Excellence, inoltre verranno evidenziate le possibilità di scoprire nuove pratiche operative e di lavoro (come il risparmio costi, la sostenibilità o la gestione del personale).

Taste of Excellence sarà anche l’occasione per presentare le Start up e le attività di investimento nel settore agrifood, in collaborazione con Digital Magics.