Violenza sulle donne: al via progetto ‘Women Run The Show’

“Women Run The Show”, parte il progetto che supporta il reinserimento lavorativo delle donne vittime di violenza

Superare la violenza subita e riprendere in mano la propria vita. E’ questo in estrema sintesi il senso di ‘Women run the show’, un progetto di responsabilità sociale – creato da Samsung in collaborazione con Telefono Rosa e con il patrocinio del Dipartimento per le Pari opportunità e del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali – per sostenere il recupero psicologico e facilitare il reinserimento nella comunità e nel mondo del lavoro delle donne vittime di violenza.

L’iniziativa prevede la realizzazione di uno spot per sensibilizzare sul tema; protagoniste della reclame 10 vittime che dopo un percorso personalizzato di formazione hanno avuto la possibilità di riscattarsi e di ricominciare da zero.

Non solo le aziende (e non dimentichiamo le scuole): anche le Regioni supportano le donne vittime di violenza. Una tra tutte, la Toscana, che dopo aver quasi raddoppiato le risorse a disposizione – 450 mila euro per il 2016 e 400 mila nel 2017 – inizia a finalizzarle e distribuirle.

Tra i fondi, 70 mila euro saranno assegnati ad Anci Toscana, per finanziare un programma lungo nove mesi per ridefinire ed accrescere le reti locali per la prevenzione ed il contrasto alla violenza, anche attraverso la formazione degli operatori dei Comuni, delle Asl e delle forze dell’ordine; altri 325 mila euro saranno invece messi a disposizione dei centri antiviolenza che operano sul territorio: ad oggi sono 23 le associazioni e onlus in regola con i requisiti regionali e nazionali.

Il contributo potrà essere utilizzato per la gestione o il potenziamento dei centri, per la retribuzione e formazione del personale specializzato o di supporto alla struttura, per materiali di consumo o servizi, per le utenze e naturalmente per ospitare le donne che devono essere allontanate dalla propria abitazione.

 

In Italia sono sei milioni le donne, tra i 16 e i 70 anni, che hanno subito una qualche forma di violenza nel corso della propria vita. Dall’inizio del 2016, almeno 58 sono state uccise dal proprio partner o ex fidanzato.