PNI Cube: a Modena l’edizione 2016 del Premio Nazionale per l’Innovazione

pni2016-conferenza-stampa

Per l’anno 2016 il Premio Nazionale per l’Innovazione è organizzato da Unimore insieme all’Associazione PNICube, l’associazione italiana degli incubatori universitari e delle business plan competition locali, denominate Start Cup

L’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia ospiterà l’edizione 2016 del Premio Nazionale per l’Innovazione – PNI che rappresenta la più importante competizione nazionale tra nuove imprese generate dal mondo accademico e della ricerca.

Il Premio Nazionale per l’Innovazione – PNI mira a diffondere la cultura d’impresa in ambito accademico e a favorire il rapporto tra i ricercatori, il mondo dell’impresa e della finanza.

Ormai il PNI è una manifestazione consolidata e si tratta di un evento che riesce a coinvolgere una serie di attori nazionali di grande rilievo.
Ma verosimilmente l’aspetto più importante è che apre la strada ad alcune importanti iniziative in sinergia con la vocazione e l’identità locali, condivise e progettate con i più importanti stakeholder territoriali

Nel corso degli anni è stata ospitata da prestigiosi Atenei italiani, tra i quali i Politecnici di Torino e Milano e le Università di Bologna, Napoli, Genova, Padova, Trento, Bari, Palermo, Sassari e l’Università della Calabria.

Il lavoro del Premio Nazionale per l’Innovazione è consolidato da una recente indagine che rivela che il 20% delle idee da cui sono nate Start Up Innovative in Italia, provengono dal mondo universitario come spin off della ricerca, o sono state accompagnate da incubatori della rete universitaria.

Come si svolge il PNI
Il PNI è una sorta di “coppa dei campioni” tra i progetti d’impresa hi-tech provenienti principalmente dalla ricerca accademica.

Nata nel 2003 la manifestazione si divide in due fasi:

La prima fase a livello regionale nella quale le università, gli incubatori soci o gli enti che collaborano con l’Associazione PNICube, organizzano delle Business Plan Competition locali, meglio note come Start Cup;
Una seconda fase a livello nazionale nella quale i progetti vincitori delle varie Start Cup concorrono per aggiudicarsi il Premio Nazionale per l’Innovazione.
Come nella precedente edizione il PNI 2016 ha istituito quattro categorie di premiazione più due menzioni speciali “trasversali”:

Premio Life Sciences (prodotti e/o servizi innovativi per migliorare la salute delle persone);
Premio ICT (prodotti e/o servizi innovativi nell’ambito delle tecnologie dell’informazione e dei nuovi media: e-commerce, social media, mobile, gaming, ecc.);
Premio IREN Cleantech & Energy (prodotti e/o servizi innovativi orientati al miglioramento della sostenibilità ambientale, tramite il miglioramento della produzione agricola, la salvaguardia dell’ambiente, la gestione dell’energia); Premio sponsorizzato dal Gruppo Iren
Premio Industrial (prodotti e/o servizi innovativi per la produzione industriale che non ricadono nelle categorie precedenti, innovativi dal punto di vista della tecnologia o del mercato).
Inoltre sono presenti alcune menzioni speciali che verranno assegnate al miglior progetto di “Innovazione Sociale”, definito in base ai criteri espressi dalla normativa per le Startup Innovative (Legge 221/2012), ed al miglior progetto di “Pari Opportunità” volto a favorire l’imprenditorialità femminile, quest’ultima nata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Pari Opportunità.

Infine, la Commissione Organizzatrice può decidere di istituire premi speciali, finanziati o comunque sostenuti da soggetti esterni all’associazione PNICube, per esempio da specifici sponsor.