5° Edizione del Festival del Cinema Vintage nella Capitale

festival gusto della memoria 2017 dia133(1)

La memoria e la famiglia intrecciate nello storytelling

Il 29, 30 e 31 settembre 2017 Roma tornerà ad ospitare il Cinema con la quinta edizione del Festival del Cinema Vintage “Il Gusto della Memoria”, una manifestazione unica che si prefigge di celebrare le pellicole amatoriali del passato attraverso una rassegna di filmati ripresi dall’archivio nosarchives.com, il più grande portale di immagini, video, polaroid, diapositive, filmini familiari, negativi restaurati e restituiti a patrimonio artistico e culturale della storia del cinema del XX secolo.
La rassegna, organizzata dall’associazione “Come Eravamo” in collaborazione con nosarchives.com e diretta dalla montatrice e regista Cecilia Pagliarani e dall’artista Manuel Kleidman, vedrà per il quarto anno consecutivo la partecipazione di registi, aspiranti registi, studenti e appassionati alle produzioni d’archivio, selezionati attraverso il contest che per questa edizione ha come tema “la Famiglia” in tutte le sue declinazioni.
I termini per iscriversi sia al festival sia al contest sono fissati al 30 luglio 2017, mentre il materiale per il concorso può essere inviato fino al 30 agosto 2017.

Modalità di partecipazione al contest

La famiglia dovrà essere rappresentata in un modo non convenzionale, raccontando una storia reale o inventata attraverso materiale proprio realizzato con qualsiasi dispositivo tecnologico, o estratto da nosarchives.com o dall’archivio dell’Istituto Luce.

Ogni produzione dovrà essere composta per il 60% da immagini d’archivio di nosarchives.com, scaricabili previa iscrizione proprio su www.nosarchives.com per massimo 1 minuto da materiale dell’Istituto Luce e la restante parte da propri lavori che devono rispettare questi standard: girati in formato 8mm, 9,5mm, 16mm, 17,5mm e Super8 e tutti digitalizzati in HD.
Qualora venga utilizzata musica deve essere inedita o in regola con i diritti d’autore.

Il contest è organizzato in tre sezioni:
Fiction, che ospiterà cortometraggi della durata massima di 12 minuti,
Documentari, dedicata a reportage e docufiction della durata massima di 30 minuti,
Pubblicità per spot della durata massima di 3 minuti.
Tutte le informazioni sul bando si trovano sul sito: www.ilgustodellamemoria.it.

Il Festival è un’occasione felice per la storia del Cinema, rivaluta il passato e consente di conoscerlo, trasmetterlo e utilizzarlo per raccontare temi senza tempo associandolo alla creatività e all’attualità. Il tema della famiglia scelto per quest’anno, si colloca in un contesto in grande evoluzione, dopo l’approvazione delle unioni civili, il dibattito che ne è scaturito e sempre più nuclei familiari che si discostano da un modello predefinito.
Le aspettative sono di un grande fermento immaginifico ma soprattutto di narrazioni che portino alla riflessione e all’arricchimento culturale oltre che artistico.
La vetrina è importante per gli emergenti e per tutti coloro che vogliano darsi la possibilità di creare qualcosa da condividere con la propria passione.
Altre informazioni sul Festiva possono essere richieste alla mail: associazionecomeravamo@gmail.com.