Contributi e finanziamenti per le imprese del cratere sismico laziale

foto-soldi

La Regione Lazio dà il via al primo bando da 2,5 milioni di euro per il rilancio delle microimprese del cratere sismico. Un camper informativo girerà per i 15 Comuni coinvolti e darà le istruzioni per accedere ai contributi e finanziamenti

Il camper della Regione Lazio stazionerà ogni giorno nelle piazze di due dei quindici comuni del cratere sismico per aggiornare imprenditrici e imprenditori sulle opportunità a loro disposizione per il rilancio delle proprie attività economiche. A sostegno delle attività produttive dei Comuni colpiti dal sisma la Regione ha stanziato 11 milioni di euro suddivisi in tre bandi.
Il primo si è aperto il 6 giugno 2017 e mette a disposizione 2,5 milioni di euro come “contributi a fondo perduto per progetti di investimento delle imprese”.

Il bando si rivolge a microimprese con meno di 10 occupati e un fatturato annuo inferiore ai 2 milioni di euro, sia esistenti alla data del primo sisma del 24 agosto 2016 sia di nuova costituzione, compresi i liberi professionisti che ormai sono equiparati alle PMI.

Il contributo a fondo perduto serve a coprire l’80% delle spese sostenute. L’importo minimo dell’investimento è di 4.000 euro; l’importo massimo del contributo è di 20.000 euro.

La presentazione delle domande avviene con procedura “a sportello”, per via telematica, mediante 2 distinte operazioni: dal 6 giugno 2017 le imprese possono accedere al portale GeCoWEB per la compilazione del Formulario e il caricamento degli allegati previsti nell’Avviso. Al termine della procedura (finalizzazione) il sistema genera un file contenente la domanda, che deve essere sottoscritta con firma digitale e inviata via PEC, a partire dalle ore 9,00 del 3 luglio 2017 e comunque entro 30 giorni dalla finalizzazione del Formulario, a incentivi@pec.lazioinnova.it.
L’assegnazione delle risorse sarà effettuata secondo l’ordine cronologico di invio della PEC di trasmissione della domanda.

I prossimi bandi

Presto verranno attivati gli altri due bandi programmati: Fondo Futuro – Microcredito fino a 25 mila euro per imprese esistenti, nuovi progetti e nuove imprese; e Finanziamenti agevolati per la liquidità delle imprese, fino a 10 mila euro.

Il camper informativo

Già dal 5 giugno è partita la campagna informativa che prevede, all’interno del camper, la presenza di tecnici dello Spazio attivo di Rieti i quali forniranno informazioni e assistenza agli interessati.
Il camper ha un calendario, che si può leggere qui.