Sportello Mamme. Un’iniziativa dell’INPS

inps

Un nuovo progetto digitale dedicato alle mamme. La proposta dell’Inps di Sassari è stata presentata al Forum delle Pubbliche Amministrazioni 2017 e promette una velocizzazione dei servizi senza file

Sportello mamme” è un progetto promosso dall’Inps di Sassari che ha partecipato al Premio “10X10=100 progetti per cambiare la PA”, rientrando tra le 100 migliori soluzioni alle nuove esigenze della popolazione.
L’iniziativa è stata presentata nell’ambito del XXVIII Forum delle Pubbliche Amministrazioni, tenutosi a Roma dal 23 al 25 Maggio 2017 e si configura come risposta concreta ai nuovi bisogni della popolazione. L’idea è nata allo scopo di migliorare i servizi della pubblica amministrazione sfruttando le opportunità offerte dalla digitalizzazione e nell’ottica dell’innovazione.

Obiettivo del nuovo sportello virtuale – che partirà a breve in una serie di località pilota ancora da definire – è quello di rendere più velocemente fruibili i servizi Inps dedicati alle mamme in gravidanza e a quelle con bambini di età inferiore ad un anno.
Le mamme non avranno più necessità di recarsi fisicamente presso la sede Inps, affrontando file e attese, ma potranno accedere ai servizi direttamente da smartphone, tablet e PC da qualunque luogo si trovino.
Presto le mamme riceveranno a casa un’informativa in cui sarà indicato un codice di sicurezza da utilizzare per mettersi in contatto con gli operatori di “Sportello Mamme” attraverso la posta elettronica o il cellulare. Il codice di sicurezza servirà per l’identificazione e, una volta riconosciute, gli operatori indirizzeranno le mamme verso i servizi più indicati alle proprie esigenze, servizi che potranno essere consultati e utilizzati sempre attraverso i mezzi informatici.

Sportello mamme” incarna lo spirito con il quale è stato istituito il Premio della PA. Il concorso era infatti rivolto a tutti quegli organismi (Enti statali, Regioni, Enti locali, Province, strutture della sanità pubblica, aziende di servizi pubblici locali, multiutility, piccole e medie imprese innovative, istituzioni scolastiche, università e centri di ricerca, società strumentali a partecipazione pubblica) che possono contribuire al progresso tecnologico nella Pubblica Amministrazione per garantire sviluppo e benessere equo e sostenibile nella società.
“Sportello Mamme” è stato valutato meritevole dalla Giuria del Premio ed è stato scelto su 314 progetti candidati per far parte della lista dei 100.

Il futuro delle PA va verso l’adattamento ai tempi degli utenti, che diventano sempre più concentrati, e “Sportello Mamme” rappresenta un modello che, se si rivelerà funzionale all’atto pratico, potrebbe essere replicabile per altre necessità.