Settore Agroalimentare. Il cibo come opportunità

agroalimentare

Le opportunità per le aziende laziali del settore Agroalimentare offerte dal piano della Regione Lazio: seminari, fiere, promozione all’export. Per promuovere il Made in Italy e l’internazionalizzazione

Si è svolto il 14 novembre, nella sede della Camera di Commercio di Roma, l’incontro con il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e di Unioncamere Lazio, Lorenzo Tagliavanti, dal titolo “Lazio, il cibo come opportunità”. Presenti all’incontro anche gli assessori regionali all’Agricoltura , Caccia e Pesca (Carlo Hausmann) e allo sviluppo Economico e Attività produttive (Guido Fabiani).

Durante l’incontro è stato presentato il piano di attività diretto alle imprese del Lazio del settore agroalimentare, che comprende la partecipazione a seminari, fiere nazionali ed internazionali , progetti strutturali di promozione all’export. Scopo del piano destinato alle imprese agroalimentari è fornire loro un supporto utile all’esportazione dei propri prodotti.

La partecipazione alle fiere

Negli ultimi 5 anni, grazie ad investimenti superiori ai 9,5 milioni di euro, la regione Lazio ha coinvolto più di 400 aziende in oltre 100 eventi nazionali ed internazionali.
Quest’anno, con un investimento di oltre due milioni di euro, la Regione Lazio offre la possibilità di partecipare a diverse fiere, a cominciare da quella di Roma con il “Mercato Mediterraneo”, che si terrà dal 22 al 25 novembre, per finire alla Fiera Sial di Parigi, che si terrà dal 21 al 25 Ottobre 2018 .

I seminari gratuiti

Per quanto riguarda i seminari, che si terranno presso le Camere di Commerio di Roma, Rieti, Latina, Frosinone e Viterbo, le aziende interessate dovranno registrarsi sul portale regionale per l’internazionalizzazione laziointernational.it alla sezione “Formazione e orientamento”. Le iscrizioni sono già state aperte, dal 15 novembre 2017.

Bando internazionalizzazione Prospex

Per il Bando di Internazionalizzazione PROSPEX (progetti strutturati di promozione dell’export ) aperto dal 9 gennaio al 20 marzo 2018, la Regione Lazio ha messo a disposizione delle aziende laziali 6 milioni di euro. Le aziende interessate potranno scegliere il progetto di loro interesse nel “Catalogo” consultabile online sullo stesso portale regionale (laziointernational.it).
Iscrivendosi alla Newsletter della homepage di Lazio International è possibile restare aggiornati su tutte le tempistiche del Bando.

Il commento del presidente della Regione Lazio

Il presidente Nicola Zingaretti ha così commentato il piano di azione a supporto delle aziende del settore agroalimentare: “in questi anni è cresciuta in maniera esponenziale l’attenzione dei consumatori per abitudini alimentari sane e sostenibili e per la qualità del cibo. È un fatto molto positivo che favorisce sempre di più il mercato dei prodotti di eccellenza legati alle tradizioni e alle tipicità dei territori e che, quindi, rappresenta un’enorme opportunità di sviluppo per il settore agroalimentare del Lazio, così ricco di prodotti tradizionali e di eccellenze certificate. Abbiamo concentrato i nostri sforzi in questi anni per dar vita ad un vero e proprio Sistema Lazio, mettendo insieme i diversi attori del settore e aiutandoli a raggiungere i mercati internazionali. Puntiamo anche sui valori dell’eccellenza, della qualità e della tipicità per rendere il Lazio più forte”.