Circular Economy ed Energia: il nuovo bando della Regione Lazio

circular economy ed energia

Un’opportunità per le imprese del Lazio che investono in riqualificazione ecosostenibile: arriva il nuovo bando da 10 milioni di euro a fondo perduto “Circular Economy ed Energia”

Al via le domande per la partecipazione al nuovo bando della Regione Lazio “Circular Economy ed Energia”, per favorire i progetti sostenibili di riqualificazione delle imprese territoriali, in coerenza con la Smart Specialisation Strategy promossa dall’Europa volta all’innovazione, al risalto delle eccellenze in tecnologia e competenze e alla specializzazione regionale sempre più competitiva nella Green Economy.

Il bando attinge ai fondi europei (POR FESR 2014-2020), per una somma totale di 10 milioni di euro. Nello specifico i progetti finanziabili saranno quelli integrati (Responsabilità sociale di impresa più Piani di investimento e/o attività) o di sole attività di responsabilità sociale d’impresa, attinenti:

  • l’innovazione nel prodotto e nel processo di realizzazione attraverso sistemi di riuso, riciclo, recupero e trasformazione,
  • l’efficientamento del ciclo produttivo e l’allungamento della vita del prodotto attraverso sistemi ecocompatibili,
  • l’utilizzo di energie rinnovabili e nuovi metodi e strumenti per la loro generazione,
  • l’efficientamento produttivo
  • l’abbassamento dei costi dei biocombustibili.

Il contributo erogabile è a fondo perduto e destinato a tutti i tipi di impresa: micro, piccole, medie, grandi e organismi di ricerca anche in aggregazione temporanea, commisurato in base al tipo di progetto, se di sole attività RSI (Responsabilità sociale di impresa) le spese ammissibili non devono essere inferiori a 200 mila euro; in tutti gli altri casi non devono essere inferiori a 500 mila euro. In nessun caso comunque i progetti potranno beneficiare di più di 3 milioni di euro.
Il tempo per la realizzazione del progetto è 18 mesi dalla data di erogazione della sovvenzione.

La presentazione della domanda, a sportello, deve avvenire in due fasi: prima per via telematica compilando un apposito formulario sulla piattaforma GeCoWEB, procedura già attiva al termine della quale sarà assegnato un numero di protocollo, poi finalizzando l’invio a mezzo PEC della domanda firmata digitalmente all’indirizzo incentivi@pec.lazioinnova.it, indicando nell’oggetto “Avviso Circular Economy ed Energia – Domanda n. …” e aggiungendo il numero di protocollo.
La PEC contenente la domanda può essere inviata a partire dalle ore 12 del 25 gennaio 2018 e fino alle ore 12 del 10 aprile 2018.
L’ordine di arrivo delle PEC è quello che stabilisce l’erogazione della misura agli idonei, fino ad esaurimento delle risorse.

Per ulteriori informazioni sono utilizzabili gli indirizzi mail info@lazioinnova.it e infobandiimprese@lazioinnova.it e il numero verde 800989796.