Si aprono i Voucher digitalizzazione PMI

Aula informatica del Min Economia

Già annunciati dal nostro giornale e attesi da tempo, i Voucher per la digitalizzazione delle PMI possono essere richiesti da oggi, 15 gennaio 2018

Aperta la pagina dedicata per compilare la domanda per i voucher digitalizzazione PMI di cui abbiamo annunciato l’avvio con il nostro articolo di ottobre 2017.
Il provvedimento del Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) prevede l’erogazione di voucher da 10.000 euro ciascuno destinati alla copertura fino al 50% delle spese ammissibile realizzati da parte di micro, piccole e medie imprese che realizzino progetti di:
– miglioramento dell’efficienza aziendale,
– modernizzazione dell’organizzazione del lavoro mediante l’utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro, sviluppo di soluzioni di e-commerce,
– diffusione della connettività a banda larga e ultra larga o del collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare,
– realizzazione di interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT (Information and Communications Technology).

Nello specifico il buono può essere utilizzato per l’acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica, decoder e parabole, per l’attivazione della connessione, per corsi di formazione e qualificazione.

Tutte le spese devono essere sostenute solo successivamente all’assegnazione del voucher.
La misura agevolativa attinge ad un fondo complessivo di 100 milioni di euro e non verrà data priorità di erogazione in base all’ordine di arrivo delle domande.
Qualora vi sia un superamento del limite di risorse disponibili, verrà effettuato un riparto proporzionale dell’importo dei voucher in relazione a tutti gli aventi diritto.

Iter domande

Dalle ore 10,00 di oggi, 15 gennaio 2018, è possibile accedere alla piattaforma per compilare la domanda seguendo questo link. Nella stessa sezione è stata attivata una pagina per le FAQ.
L’operazione può essere effettuata dal solo rappresentate legale e prevede necessariamente il possesso della Carta nazionale dei Servizi (CNS), un dispositivo (smart card o chiavetta usb) che contiene un “certificato digitale” per l’identificazione.
Dalla stessa sezione è possibile anche la trasmissione della domanda a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino al termine ultimo delle ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Per ulteriori informazioni è a disposizione anche l’email info.voucherdigitalizzazione@mise.gov.it