Il 29 aprile la 2ª “Marcia nazionale per la sicurezza sul lavoro” a Teramo

anmil

Dopo la “Marcia Nazionale per la Sicurezza sul Lavoro” ad Assisi nel 2012, per contribuire a promuovere il valore della prevenzione degli infortuni sul lavoro, l’ANMIL replica l’esperienza Domenica 29 aprile, a Isola del Gran Sasso (Teramo), con una manifestazione che vedrà la partecipazione di oltre 6.000 persone provenienti da tutt’Italia che sfileranno lungo un percorso di circa 3 chilometri fino al Santuario di San Gabriele

L’iniziativa patrocinata dal Consiglio Superiore della Magistratura, dalla Regione Abruzzo e dalle massime istituzioni locali, come si legge in un comunicato stampa, intende sottolineare la gravità del fenomeno degli infortuni sul lavoro, che miete ancora 3 morti al giorno, oltre 2.000 infortuni e 40.000 invalidi permanenti all’anno, senza contare i numeri della ‘strage silenziosa’ e drammatica legata alle malattie professionali.

La manifestazione sarà anticipata Sabato 28 aprile da un Convegno sulla situazione dell’attuale normativa in materia di salute e sicurezza lavorativa e che vedrà la partecipazione di autorità ed esperti su quanto resta ancora da fare. Sarà inoltre annunciata l’emissione di un Bando per due borse di studio di € 1.000 ciascuna, riservate agli studenti delle Facoltà di Giurisprudenza e di Medicina Veterinaria che elaboreranno progetti per la prevenzione della sinistrosità in ambito lavorativo in Abruzzo.

Per informazioni sulle iniziative è possibile rivolgersi alla sede ANMIL di Teramo, tel. 0861.242779, o contattare il Numero Verde ANMIL 800.180943.