Best Performance Award 2018

Simbolo-Best-Performance-Award

Per il secondo anno consecutivo Bocconi presenta un premio che valorizza le imprese che eccellono nel settore industriale. L’edizione di quest’anno guarda al futuro del business

È giunto alla seconda edizione il Best Performance Award, il premio organizzato da SDA Bocconi School of Management in collaborazione con J.P. Morgan, PWC, Thomson Reuters e Gruppo 24Ore, per dare risalto alle eccellenze italiane del mondo imprenditoriale capaci di creare valore economico, tecnologico, umano e ambientale distinguendosi nel mettere a frutto i capitali nello sviluppo sostenibile.

Il premio è rivolto a tutte le imprese italiane del settore industriale – indipendenti da un gruppo straniero – con una crescita superiore alla media settoriale e con fatturato compreso tra i 25 mln e un 1 mld di euro.
Le aziende saranno valutate in tre step di analisi, elaborazione dei dati economici e finanziari della popolazione di imprese all’interno di specifici parametri economici e finanziari, elaborazione dei dati provenienti da survey sottoposta ad una short list di aziende che hanno superato i criteri del primo step, elaborazione dei dati provenienti da interviste one-to-one con aziende che rientrano in una successiva short list determinata dal superamento dei due criteri precedenti.

I riconoscimenti saranno assegnati relativamente a cinque categorie:
1) Best Performing Small Company,
2) Best Performing Medium Company,
3) Best performing Large Company,
4) Best Performer of the Year ,
5) Top Performer on “From Pray to Predator”(su uno specifico tema definito annualmente), le prime tre delle quali si differenziano in base al fatturato dell’azienda.

In virtù del successo dell’edizione inaugurale 2017 e degli spunti evolutivi pervenuti proprio dalle aziende partecipanti, quest’anno il premio diventa ancora più ambizioso puntando sulla capacità di intercettare il futuro del business. Il Best Performance Award si configura così non solo come attestazione del prestigio delle nostre migliori imprese, ma anche come vera e propria occasione per emergere per aziende che spesso non sono conosciute pur costituendo un’eccellenza, e come trampolino di lancio per le nuove tendenze economiche.
Come hanno sottolineato infatti i direttori scientifici del progetto, Maurizio Dallocchio e Leonardo Etro, “con l’edizione inaugurale abbiamo destato molte aziende dal torpore. Esistono realtà gioiello che spesso non si valorizzano. Il Best Performance Award 2017 ha acceso un riflettore su ciò che di meglio l’Italia sa esprimere dal punto di vista imprenditoriale. Riteniamo che a livello di sistema Paese sia un successo di particolare portata e uno stimolo per tutti ad alzare l’asticella della qualità. Guardiamo al 2018 con ancora maggiore rigore. Il team sta già lavorando sull’analisi di ulteriori variabili che i vincitori dello scorso anno hanno contribuito a individuare come temi critici per l’implementazione di una strategia di sviluppo sostenibile. L’incontro fra Accademia, Banche, Consulenza, Comunicazione e Imprenditoria sta dando frutti davvero importanti”.

Per l’edizione 2018 la premiazione avverrà il 16 ottobre.
Qui ulteriori informazioni.