V Festival della Comunicazione

Si tiene dal 6 al 9 settembre 2019 a Camogli (Genova) la quinta edizione del Festival della Comunicazione che quest’anno affronterà il tema delle Visioni

Il V Festival della Comunicazione quest’anno si comporrà di 78 incontri, 11 spettacoli, 3 sessioni speciali e varie iniziative dedicate alle famiglie. Saranno 111 i grandi ospiti per un festival che, ideato con Umberto Eco, è diretto da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer e organizzato da Frame in collaborazione con il Comune di Camogli.

Quest’anno il tema conduttore sarà “Visioni” sulla società, la politica, l’economia, la cultura, l’informazione. Saranno i protagonisti di questi settori a illustrare il tema permettendo un confronto e una contaminazione di linguaggi e forme espressive che coinvolgono tutti i sensi.

Il Festival della Comunicazione è uno degli appuntamenti dedicati alla comunicazione del futuro e all’innovazione tra i più attesi in Italia. Quest’anno verrà aperto dalla Lectio dell’architetto e senatore a vita Renzo Piano il cui suo intervento partirà dai tragici fatti della vicina Genova.

Altri argomenti che verranno affrontati sono i seguenti:

  • l’ecosistema mediale (dalle smart city alle fake news, dalla mobilità del futuro alle nuove regole tra imprese, cittadini e istituzioni, dai leader digitali alla iattura del politicamente scorretto);
  • l’informazione commentata con intelligenza ed ironia dai direttori delle principali testate nazionali;
  • l’attenzione all’ambiente e la cultura green;
  • l’intelligenza artificiale e le nanotecnologie;
  • l’energia latente dei Millennials e della Generazione Z;
  • la contaminazione delle forme espressive (teatro, cinema, moda, musica, letteratura)
  • la politica nazionale e internazionale;
  • la giustizia, la corruzione e l’attualità della Costituzione;
  • il futuro economico dell’Italia e delle imprese.

La presenza femminile al V Festival della Comunicazione

Significativa anche la presenza femminile, con donne d’eccezione come Francesca Bria, Assessore alle tecnologie e all’innovazione digitale della città di Barcellona, consulente della Commissione Europea per gli sviluppi di internet e delle smart city e membro dell’Expert group sull’Open innovation della Commissione Europea; Evelina Christillin, Presidente della Fondazione del Museo delle Antichità Egizie di Torino, del Teatro Stabile di Torino e di ENIT-Agenzia Nazionale per il Turismo; l’ex presidente della Rai Monica Maggioni; le economiste Alessandra Perrazzelli e Paola Schwizer; l’avvocato Elisabetta Rubini; la responsabile marketing di Movendo Technology Hilary Pagnotta.

Come spiega Danco Singer, codirettore del festival, “il Festival della Comunicazione non solo è ormai riconosciuto come un ambìto spazio di discussione e aggiornamento, ma è diventato una community di altissimo valore, formata dai maggiori attori dell’informazione, della cultura e del mondo economico e imprenditoriale, che trovano nel Festival occasione di incontro, confronto, incremento del proprio capitale relazionale”. Al Festival infatti, quattro grandi presidenti, Francesco Profumo (Compagnia di San Paolo), Gabriele Galateri di Genola (Assicurazioni Generali), Edoardo Garrone (Erg), Sergio Solero (BMW), il senior vice president di Costa Crociere Luca Casaura e il direttore comunicazione esterna di Eni Marco Bardazzi ci mostreranno quanto sia importante avere visione per chi guida un’impresa, immaginando modelli di crescita che riguardano economia, impresa e società.

Per il programma e ulteriori info: http://www.festivalcomunicazione.it/