Eventi

7 ottobre, Giornata degli animali

Anche quest’anno l’Ente Nazionale Protezione Animali torna in 200 piazze italiane per festeggiare i suoi piccoli amici a quattro zampe. L’appuntamento con gli Aristogatti, come si legge in un comunicato, è al Castello di Santa Severa, dove il 7 ottobre si svolgerà presso il chiosco bar, dalle 17:00, un aperimicio solidale

I più piccoli, oltre agli oggettini miciosi, potranno acquistare per soli 5 euro gli zaini a sacca di Zanna Bianca, messi a disposizione da Adler Entertainment, la casa di distribuzione cinematografica, che l’11 ottobre porterà al cinema il primo cartoon tratto dal celebre romanzo di Jack London. Il ricavato sarà devoluto per il sostentamento dei gatti della colonia, regolarmente riconosciuta dal Comune. Il messaggio identificativo della giornata lanciato da ENPA è molto semplice: “Guardati Intorno: Gli Animali sono sempre accanto a te!” I volontari della colonia felina del Castello non solo si sono guardati intorno ma hanno invitato – per ora in modo del tutto informale – il Comune di Santa Marinella ad affrontare il problema delle sterilizzazioni e degli abbandoni. Non si tratta di fare pura e semplice beneficienza ma di evadere agli obblighi previsti dalla legge che impone alle ASL e ai Comuni la responsabilità del controllo demografico delle colonie feline che vivono in libertà. Purtroppo la situazione del territorio è molto complessa – spiega la presidente Cristina Civinini – e come al solito a farne le spese sono sempre i più deboli. Non cresce solo il numero dei gatti da sterilizzare, dice, ma anche e soprattutto il numero degli abbandoni. I cuccioli lasciati in strada sono sempre di più e i volontari vorrebbero che il Comune intervenisse con una campagna non solo informativa ma anche dissuasiva che ricordi gli obblighi e le sanzioni previste dalla Legge 281/91. È vero che non si può obbligare i privati a sterilizzare il proprio animale, gli si può però ricordare che l’abbandono è un reato. Spesso si ritiene che sterilizzare significhi infliggere una sofferenza o una mutilazione al proprio animale, semmai è vero il contrario. I gatti non sterilizzati soffrono proprio a causa dei loro calori: smagriscono, girano senza pace o vagano per la casa in cerca del sospirato accoppiamento, in preda a stress e nervosismo. Insomma sterilizziamo non solo per amore ma anche per opportunità: è meglio sterilizzare che abbandonare.

Potrebbe interessarti