Bandi Imprenditoria

Bando apicoltura in Valle d’Aosta

miele

Scadrà il 5 dicembre 2019 il termine per la presentazione delle domandi di contributi per l’apicoltura

L’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione autonoma Valle d’Aosta ha aperto i termini per la presentazione delle domande di contributo relative alle azioni dirette a migliorare le condizioni della produzione e commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura, previste dal Regolamento europeo n. 1308/2013, per la campagna 2019-2020.

Possono beneficiare delle agevolazioni singoli apicoltori o imprese in regola con gli obblighi di registrazione degli alveari (BDN API, Banca Dati Nazionale Apicoltura) nonché le Associazioni, le Unioni di produttori e i Consorzi del settore apistico, gli Enti e i Centri di Ricerca, pubblici o privati. Sono esclusi dall’aiuto gli apicoltori registrati con attività “produzione per autoconsumo”, quelli in possesso di un numero inferiore a 11 alveari e coloro che non sono in possesso di partita IVA. Per aver diritto al contributo infatti bisogna avere i seguenti requisiti:
– essere in possesso della partita IVA
– avere una PEC,
– aver costituito presso un CAA (Centro Assistenza Agricolo) il fascicolo aziendale
– essere iscritti presso il registro delle imprese.

Le domande devono essere presentate presso gli Uffici apicoltura o agricoltura biologica dell’Assessorato (Saint-Christophe, Lieu dit La Maladière – Rue de La Maladière 39) nei giorni di apertura al pubblico (martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 14.00; negli altri giorni è eventualmente possibile presentare domanda previo appuntamento telefonando ai numeri 0165.275298/5202).

I contributi previsti per la campagna 2019-2020 saranno erogati in base all’ordine di priorità previsto nel bando regionale, consultabile sul sito istituzionale della Regione a questa pagina. La graduatoria definitiva dei soggetti ammessi al contributo verrà pubblicata sul sito istituzionale della Regione entro 15 giorni dalla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

Gli aiuti saranno erogati ai beneficiari dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (AGEA) a partire dal 15 ottobre 2020 e le spese dovranno essere effettuate e rendicontate entro il 31 luglio 2020.

Potrebbe interessarti