Donne & Denaro

cristina-perciaccante

A cura di Cristina Perciaccante, Potereconomico.com

Il mondo è così diverso per noi donne di oggi rispetto a quanto non lo fosse per le nostre madri e le nostre nonne. In pochi decenni abbiamo assistito a trasformazioni imprevedibili se si pensa a come, per secoli, la condizione femminile non sia cambiata affatto.

Di punto in bianco le donne hanno iniziato ad avere accesso alle università dove, per altro, riescono meglio dei propri coetanei uomini.
Hanno iniziato ad affrontare il mondo del lavoro da protagoniste, conquistando posizioni lavorative inaspettate, raggiungendo e superando molto spesso i propri colleghi.
Sono arrivate a gestire milioni di euro per conto delle proprie aziende eppure, quando si tratta dei propri risparmi, sono ancora di un’ingenuità disarmante.
In pieno 2015, troppo spesso infatti: si sposano ancora per soldi, restano in pessime relazioni o matrimoni perché pensano di non riuscire ad essere economicamente indipendenti, permettono ad un uomo di prendere tutte le decisioni sugli investimenti, accettano il mito secondo cui gli uomini sono più bravi negli affari ma, soprattutto, demandano a presunti “esperti” la gestione dei propri risparmi.
Si ritrovano ancora troppo spesso ad affrontare il mondo del denaro quando ormai è troppo tardi: a seguito di un divorzio o di una vedovanza, quando il carico emotivo è troppo forte per poter far fronte anche al nuovo problema economico.
E, in un momento così delicato della propria esistenza, sono facili prede di gente che si approfitta di loro.

L’unica via d’uscita è imparare ad amministrare il proprio denaro il prima possibile, mettendosi al riparo dagli eventi negativi che potrebbero apparire all’orizzonte.
Ma da dove iniziare? Non certo a scuola, dove per tutto il ciclo di studi non è prevista nemmeno un’ora di “finanza personale”. Non certo in banca, dove il linguaggio “banchese” fa di tutto per tenerle lontane dalla comprensione dei concetti, anche i più semplici.

La prima cosa da fare è capire che l’unica strada che abbiamo è quella di istruirci. Una volta compresa la necessità bisogna iniziare ad investire su noi stesse perché solo cambiando il nostro approccio nei confronti del denaro cambieremo il nostro futuro. Iniziare a rendersi conto che esistono libri e corsi che affrontano l’argomento in termini semplici e alla portata di tutte eviterà la naturale resistenza verso l’argomento che, una volta approcciato, ci spalancherà un mondo nuovo.
Siamo nell’era dell’informazione e solo con l’informazione potremo superare i nostri timori, le nostre paure e le nostre perplessità.
E solo imparando le regole del gioco saremo in grado di giocare da vincitrici!

Potereconomico.com è una società con sede a Milano che ha fatto dell’educazione finanziaria rivolta alle donne il proprio credo e lotta quotidianamente per sconfiggere l’ignoranza economica che porta inesorabilmente le donne a rovinarsi con le proprie mani. Con Donna in Affari pubblica regolarmente “pillole” di finanza personale per debellare la scarsa cultura finanziaria ancora oggi presente in Italia.